0 0,00

Cart

No products in the cart.

Lettere (1941-1943)

La sezione principale di questo volume riproduce una settantina di lettere scritte da Etty Hillesum (giovane ebrea olandese) ai “compagni di strada” dell’ultima parte della sua esistenza, che si concluderà […]

Continua a leggere

Banchi di vita

Attualmente molti ragazzi si sentono sbagliati, colpevoli di essere nati. Non stupisce perciò il ricorso a psicofarmaci e la diffusione di patologie legate ai disturbi dell’alimentazione così come di forme […]

Continua a leggere

Diario (1941-1943)

Nel febbraio 1941, Esther Hillesum (detta Etty), olandese di 27 anni, conosce ad Amsterdam Julius Spier, tedesco di 54 anni, pioniere della psicochirologia, una disciplina che mira a penetrare nel […]

Continua a leggere